FARSI RECLUTARE COME CONTRACTORS (MERCENARIO)

18 Ott

Una delle cose assolutamente più difficili al giorno d’oggi, è trovare una compagnia militare per farsi assumere in qualità di mercenario.
Sono famose compagnie come la Blackwater (ha cambiato nome un paio di volte), che reclutano solo soldati ex forze-speciali, con un curriculum assolutamente mostruoso.
Ad ogni modo non è importante proprio il curriculum , ma avere una estrema voglia di fare, essere determinati e non aver paura a sporcarsi le mani (di sangue,ovviamente).
Ultimo,ma non ultimo, avere delle conoscenze che possano indirizzare a trovare la compagnia giusta per essere introdotti in questo campo,
Noi cercheremo di aiutare l’aspirante mercenario che ci legge, ad orientarsi per quanto riguarda le compagnie militari (private e non) che assumono reclute oggi giorno.

5 Risposte to “FARSI RECLUTARE COME CONTRACTORS (MERCENARIO)”

  1. Mustafa Ozdemir gennaio 21, 2013 a 10:34 am #

    hai ragione chiunque tu sia io non ho paura di sporcarmi le mie e ho sangue freddo e quindi la voglia di fare il mercenario la ho nel sangue sono e voglio essere un mercenario perfetto non per i soldi ma perchè è la vita che desidero da quando ero piccolo alcuni pensano che io sia pazzo ma per me voler essere un mercenario e come mangiare un gelato … mi chiamo mustafa ozdemir

  2. Mustafa Ozdemir gennaio 21, 2013 a 10:35 am #

    mani*

  3. Diego Verdegiglio aprile 10, 2013 a 10:32 pm #

    Vi sarei molto grato se, per una mia ricerca storica, poteste fornirmi notizie su mercenari, contractors o comunque combattenti italiani (non italo-americani) in Vietnam 1955-1975. Grazie. Cordiali saluti. Diego Verdegiglio 334.3595873 dv52@libero.it

  4. Alberto gennaio 18, 2014 a 7:48 pm #

    Ammiro chi fà questo mestiere,ma solo per pace.

  5. themib1 maggio 28, 2014 a 6:01 pm #

    Permettetemi. Per farsi assumere da una PMC occorrono due cose principali: un pasaporto valido (almeno un anno o sei mesi di validità residua) e la licenza SIA. Senza tale licenza, nessuna PMC assumerà mai nessuno. Per l’antipirateria marittima, occorre anche il certificato STPW-95, che produrlo costa circa duemila euro e la frequenza obbligatoria di una decina di ore in aula (pura formalità). Ormai anche il mondo dei contractor è pura burocrazia. Io ho quasi mezzo secolo di età e facevo questo lavoro negli anni 90, ben prima che esplodesse il mercato e che si inventassero tute ste scartoffie. Anche per me, quindi, che sono un dinosauro del ventesimo secolo, è difficilissimo rientrare nel giro.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: